By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. You can change this and find out more by following in "Read more" button.

An innovative elastic suture (Elasticum), which can be mounted either on the two tipped-needle (Jano needle) or on a normal 3/8 circle cutting needle, is used to perform Elastic Plastic Surgery. The numerous applications of Elastic Plastic Surgery range from large scar revision to face-lifting, etc.

English

07. Correction of facial paralysis by means of the elastic thread and two-tipped needle

Facial paralysis can easily be corrected by means of the new elastic thread (Elasticum, Korpo srl) equipped with an atraumatic two-tipped needle. The two-tipped needle enables permanent volumetric lifting to be carried out exactly where it is needed.
This patient had undergone removal of the parotid gland and requested plastic correction for the ensuing paralysis of the facial nerve. In this procedure, the pathway of the elastic threads is drawn on the patient's face. Five threads will be implanted: one to lift the outer corner of the eyebrow, one to lift the cheek, two for the nasolabial fold and one to lift the orbital/malar region. The operation is carried out under local anaesthesia. First, a minimal MACS lift incision is made, which stops at the tragus. A small flap is then dissected above the superficial temporal fascia; alternatively, dissection may be performed at the level of the deep temporal fascia.

Italian

07. Correzione di una paralisi del facciale con il filo elastico e l'ago a due punte

La paralisi del facciale è facilmente correggibile con la nuova sutura elastica dotata di ago a due punte (Elasticum, Korpo srl). L’ago a due punte Jano needle consente di eseguire sospensioni volumetriche permanenti esattamente dove è necessario.
Questa paziente ha subito l’asportazione della parotide e richiede una correzione plastica per la conseguente paralisi del nervo facciale. Si disegna il percorso dei fili elastici sul volto della paziente. Saranno impiantati cinque fili, uno per elevare la coda del sopracciglio, uno per sollevare la guancia, due per la plica nasolabiale e uno per sollevare l’orbicolare e malare. L’intervento è eseguito in anestesia locale. Si esegue il taglio di un MACS lift minimale, che si ferma al trago. Si scolla un piccolo lembo sopra la fascia temporale superficiale, lo scollamento poteva essere eseguito anche a livello della fascia temporale profonda.

English

06. Elastic MACS lift and Adipofilling

Elastic MACS lift is one of the face-lifting procedures of Elastic Plastic Surgery. This ambulatory procedure yields excellent aesthetic results and involves minimal blunt dissection of the tissues. The operation can be performed in an ordinary surgical ambulatory. An incision is made which loops around the sideburn and continues to the tragus. Depending on the amount of excess skin, the incision may end at the tragus or, as in the case described, extend to the earlobe. In the temporal region, subcutaneous dissection is carried out immediately below the hair bulbs, above the superficial temporal fascia. The elastic thread (Elasticum, Korpo SRL), equipped with a two-tipped atraumatic needle (Jano Needle®), enables skin dissection and its associated complications to be kept to a minimum. If neck lifting is to be carried out at the same time, the peri-auricular incision is extended to the lobe and, in patients with severe drooping of the skin, to the posterior portion of the ear. Dissection of the skin around the inferior portion of the ear is directly proportional to the amount of skin that needs to be removed (see Elastic Neck Lift).

Italian

06. Elastic MACS lift and Adipofilling

L’Elastic MACS lift è uno dei lifting dell’Elastic Plastic Surgery. Con questo intervento ambulatoriale si ottiene un ottimo risultato estetico con uno scollamento dei tessuti minimo. L’intervento è eseguibile in un semplice ambulatorio chirurgico. Si esegue un taglio che circonda la basetta e prosegue fino al trago. In relazione all’eccesso di cute, il taglio può fermarsi al trago o, come in questo caso, al lobo dell’orecchio. Nella regione temporale si esegue lo scollamento sottocutaneo subito sotto i bulbi piliferi, sopra la fascia temporale superficiale. La sutura elastica dotata di ago atraumatico a due punte (Elasticum, Korpo SRL), consente di limitare lo scollamento cutaneo e le complicanze che derivano da questo. E’ molto facile con questa incisione eseguire un lifting del collo con il filo elastico, se richiesto dalla paziente. L’Elastic Neck Lift non richiede scollamento ma un semplice passaggio del filo elastico.
Lo scollamento della cute intorno alla porzione inferiore dell’orecchio è direttamente proporzionale alla cute preauricolare che sarà asportata (vedi Elastic Neck lift).

English

05. Correction of the lower lip by means of the elastic thread in a patient with agenesia of the facial nerve

Congenital agenesia of the facial nerve is a very rare and invalidating pathology. In this patient, the flaccidity due to the absence of the VII encephalic nerve is particularly evident in the lower lip, which is unable to retain liquids and solids in the mouth properly. To overcome this problem, we decided to use an EP 3.5 Elasticum® thread (Korpo SRL), which is equipped with an atraumatic two-tipped Jano needle®. As this needle is able to rotate through 360° (180°+180°), it enables us to implant an elastic thread that runs from one temporal region to the other, passing through the subcutaneous tissue of both cheeks and the lower lip. In this way, the Elasticum® thread provides permanent suspension of the lip.

Italian

05. Correzione del labbro inferiore in un paziente con agenesia del nervo facciale

L’agenesia congenita del nervo facciale è una patologia molto rara e invalidante. In questo paziente la flaccidità che deriva dall’assenza del VII nervo encefalico è particolarmente evidente nel labbro inferiore che non è in grado di trattenere adeguatamente i liquidi e i solidi nella cavità orale. Per ovviare a questo inconveniente abbiamo pensato di utilizzare la sutura Elasticum® (Korpo SRL). Il filo EP 3,5 è dotato di ago atraumatico a due punte Jano needle® L’ago a due punte ruotando di 360° (180°+180°) ci permette l’impianto di un filo elastico che parte dalla regione temporale destra, attraversa il tessuto sottocutaneo della guancia destra, il labbro inferiore e la guancia sinistra, fissandosi nella regione temporale sinistra. Il filo Elasticum® in questo modo realizza una sospensione permanente del labbro.

English

04. Case report skin-scar revision and correction of chin ptosis by means of the elastic thread and two-tipped needle

This patient requested revision of a scar on the chin and, at the same time, correction of chin ptosis. The area of scarring is first designated. The pathway of the elastic thread (Elasticum®) is then drawn. Excision is started; the scar tissue is removed, while the deep dermis is preserved. The two-tipped Jano needle® is now inserted into the wound and the thread is fixed to the deep tissues of the chin. The tip of the needle emerges from the skin at the designated point. The needle is not extracted completely; the posterior tip remains in the tissues. Once the two-tipped needle has been extracted more than halfway, the elastic thread is pulled through. The posterior tip of the needle is then inserted to the required depth; the needle is rotated through 180° and continues to follow its predetermined route. When the tip of the needle again emerges from the skin, the elastic thread is pulled through, as before. A series of graduations on the shaft of the needle enable it to be extracted up to the depth required. The tip of the needle is again rotated and the needle follows the drawing, partially emerging at the predetermined point.

Italian

04. Case report revisione di cicatrice del mento e sollevamento dello stesso con la sutura elastica

Il paziente ha richiesto la revisione di una cicatrice del mento e, contemporaneamente, la correzione della ptosi del mento. L’area cicatriziale è disegnata. Il disegno del tragitto del filo elastico (Elasticum®) è completato. S’inizia l’escissione. Si esegue l’asportazione del tessuto cicatriziale mantenendo il derma profondo. S’introduce ora l’ago a due punte Jano needle® nella ferita e si fissa il filo ai tessuti profondi del mento. La punta dell’ago fuoriesce dal punto prefissato. L’ago non è estratto completamente. La punta posteriore rimane nei tessuti. Superata la metà dell’ago a due punte, il filo elastico è ritirato. Poi la punta posteriore raggiunge la profondità desiderata e l’ago è ruotato di 180°e continua il suo decorso seguendo il disegno prefissato. La punta dell’ago esce nuovamente dalla superficie cutanea. Il filo elastico è ritirato. L’ago a due punte è estratto fino alla profondità desiderata, segnalata dalle tacche, incise sul corpo dell’ago.

English

03. Elastic lifting of the eyebrow by means of small incisions and minimal blunt dissection

This patient, who had already undergone eyebrow lifting with skin excision, wanted the outer corners of her eyebrows to be raised by another few millimetres. To achieve this, we used the two-tipped Jano needle® to implant a new elastic thread (Elasticum®, Korpo SRL) through two small, inconspicuous incisions. The preoperative design is first drawn and local anaesthesia carried out. The first incision is made at the hairline, above the temporal muscle, and the Jano needle® is inserted in the direction of the eyebrow. The anterior tip of the needle emerges from the skin just beyond the eyebrow. The needle is partially extracted and the elastic thread is pulled through. The depth-marks on the needle indicate the depth of the posterior tip. When the posterior tip of the needle is about 5 mm from the surface of the skin, it becomes anterior and the needle travels back towards the hairline, where it emerges from integral skin in a position lateral to the entry incision.

Italian

03. Sollevamento elastico del sopracciglio con piccoli tagli e minimo scollamento

Questa paziente, già sottoposta al sollevamento delle sopracciglia con escissione cutanea, desiderava un ulteriore sollevamento di alcuni millimetri della coda del sopracciglio. Per ottenere tale scopo abbiamo pensato di impiantare la nuova sutura elastica dotata di ago atraumatico a due punte Jano needle (Elasticum®, Korpo SRL), tramite due piccoli tagli poco visibili. Eseguito il disegno e l’anestesia locale, è stato effettuato il primo taglio all’attaccatura dei capelli, sopra il muscolo temporale, ed è stato introdotto il Jano needle® in direzione del sopracciglio. Superato il sopracciglio, la punta anteriore dell’ago a due punte fuoriesce dalla cute. L’ago atraumatico a due punte è parzialmente estratto e il filo elastico è ritirato. Le tacche incise sul Jano needle® indicano la profondità della punta posteriore.

English

 

02. Revision of scars on the thigh without a blunt dissection using an elastic suture with a two-tipped atraumatic needle

The excision of large scarred skin areas often involves enlarging the scar due of the increased tension that is created on the edges of the wound.
To get round this problem we have used the new elastic suture (Elasticum®) which has a two tipped Jano needle® (Korpo srl Genoa Italy). This new suture allows us remove the tension in the areas around the wound to therefore obtain a better quality of scar.
Scar de-epithelialisation is performed without skin undermining, hence vascular, nerve and cicatricial damage is avoided. One tip of the Jano needle is inserted into the edge of the cut. The tip comes out at 3 or 4 cm from the wound. By extracting half of the needle the elastic thread is pulled out. The two-tipped needle is not completely extracted. The deep indentations signal the position of the posterior tip which remains inside the subcutaneous tissue.

Italian

 

02. Revisione di cicatrice sulla coscia senza scollamento con la sutura elastica dotata di ago atraumatico a due punte

L’escissione di ampie aree cutanee cicatriziali comporta spesso un allargamento della cicatrice per le elevate tensioni che si creano sui margini della ferita.
Per ovviare a questo inconveniente abbiamo utilizzato la nuova sutura elastica dotata di ago a due punte Jano needle® (Elasticum® Korpo S.r.l. Genova Italia). La nuova sutura consente eliminando la tensione sui margini della ferita di ottenere una cicatrice di buona qualità.
Si esegue la disepitelizzazione della cicatrice. Non si esegue scollamento cutaneo. Si evitano in questo modo i danni vascolari , nervosi e cicatriziali. Una punta del Jano needle è introdotta nel margine del taglio. La punta fuoriesce alla distanza di tre o quattro centimetri dalla ferita. Estratta la metà dell’ago si ritira il filo elastico. L’ago a due punte non è completamente estratto. Le tacche di profondità segnalano la posizione della punta posteriore che rimane nel tessuto sottocutaneo.