By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. You can change this and find out more by following in "Read more" button.

An innovative elastic suture (Elasticum), which can be mounted either on the two tipped-needle (Jano needle) or on a normal 3/8 circle cutting needle, is used to perform Elastic Plastic Surgery. The numerous applications of Elastic Plastic Surgery range from large scar revision to face-lifting, etc.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

English

52. Elastic Canthopexy

This patient wants to elongate her eyes and correct the exposure of the sclera. With aging, the eyes lose their almond shape and become round. Moreover, if adipose pouches are removed from the lower eyelids by means of skin incisions, this frequently results in loss of the elongated shape of the eyes. To correct this undesirable appearance, we have designed elastic canthopexy, a less invasive technique than traditional canthopexy procedures, and one which is able to rejuvenate the eyes and, as in this case, modify their slope.
In this procedure, traction is exerted not only on the external canthus, as in normal canthopexy procedures, but also on the tissues lateral to the canthus that come within the Isosceles traction triangle. When the eyes are lengthened and raised, the skin of the lateral portion of the upper eyelids often presents some drooping. For this reason, a few months later, when stabilisation is complete, we perform upper blepharoplasty, a technique published in the section “Timedsurgery”.

Italian

52. Cantopessi elastica

Questa paziente vuole allungare gli occhi e correggere lo scleral show. Invecchiando gli occhi perdono la forma a mandorla e diventano rotondi. Anche l’asportazione delle borse adipose delle palpebre inferiori eseguita con il taglio cutaneo provoca frequentemente la perdita della forma allungata degli occhi. Per correggere questo inestetismo abbiamo ideato la cantopessi elastica un intervento meno invasivo delle cantopessi tradizionali in grado di ringiovanire gli occhi e, come in questo caso, di cambiarne l’inclinazione.
In questa procedura, la trazione viene esercitata non solo sul canto esterno, come nelle normali procedure di cantabilità, ma anche sui tessuti laterali al canto che rientrano nel triangolo di trazione isoscele. Quando gli occhi sono allungati e sollevati, la pelle della porzione laterale delle palpebre superiori presenta spesso delle cadute. Per questo, pochi mesi dopo, a stabilizzazione ultimata, eseguiamo la blefaroplastica superiore, tecnica pubblicata nella sezione “Timedsurgery”.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

English

51. Elastic MACS lift and elastic Canthopexy

Correction of drooping cheeks and round eyes. An elastic MACS lift and elastic canthopexy are carried out. The point of anchorage of the elastic thread is marked very close to the external canthus or immediately below it. The apex of the malar suspension triangle and the two apexes of the triangles that will lift the cheeks are marked out. The bisectors of the Isosceles triangles are also drawn.
The elastic threads (Elasticum EP3,5 – EP4, Korpo) are implanted. The first Isosceles suspension triangle is the one used for canthopexy. After elastic MACS lifting, no bandaging is required; only an ointment is applied to the incisions. As the threads do not cut into the tissues, and are transformed into ligaments, the result is permanent.
If necessary, elastic MACS lifting can also be performed in the third decade of life, as it is minimally invasive and prevents gravitational ptosis.

Italian

51. MACS lift elastico con cantopessi elastica

Correzione di guance cadenti e occhi rotondi. Si eseguono un MACS lift elastico e una cantopessia elastica. Il punto di ancoraggio del filo elastico è segnato molto vicino al canto esterno o immediatamente al di sotto di esso. Sono segnati l'apice del triangolo di sospensione malare e i due vertici dei triangoli che solleveranno le guance. Vengono disegnate anche le bisettrici dei triangoli isosceli.
Vengono impiantati i fili elastici (Elasticum EP3,5 - EP4, KORPO). Il primo triangolo di sospensione isoscele è quello utilizzato per la cantopessia. Dopo il sollevamento elastico MACS, non è necessaria alcuna fasciatura; solo un unguento viene applicato alle incisioni. Poiché i fili non tagliano i tessuti e si trasformano in legamenti, il risultato è permanente.
Se necessario, il sollevamento elastico MACS può essere eseguito anche nella terza decade di vita, in quanto minimamente invasivo e previene la ptosi gravitazionale.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

English

50. Elastic Face and Neck liftings and ancillary aesthetic procedures

The elastic thread does not cut into the tissues and is transformed into a ligament that stabilizes the result. With the two-tipped Jano needle, there is no need to dissect the tissues, and we can act close to the defect that we want to correct. Elastic liftings are effective, minimally invasive, ambulatory and have long-lasting results. 

Italian

50. Lifting elastico del volto e del collo e procedure estetiche ancillari

I lifting del volto e del collo sono stati rivoluzionati da una nuova sutura elastica impalpabile, non riassorbibile montata su un innovativo ago atraumatico a due punte (Elasticum Korpo). Il filo elastico non taglia i tessuti e si trasforma in un legamento che stabilizza il risultato.

English

49. Elastic Canthopexy

Lateral elastic canthopexy is a new Elastic Plastic Surgery procedure that enables round eyes to be elongated without operating on the canthus.
Elongating the eyes gives the patient a more youthful, fascinating look.
A dermographic pen is used to draw a straight line from a point 5 mm from the external canthus to the hairline. This line constitutes the lower side of an Isosceles triangle. Local anesthesia is carried out along the implantation pathway of the elastic thread (Elasticum EP4).

Italian

49. Cantopessi elastica con la sutura Elasticum

La cantopessi laterale elastica è un nuovo intervento dell’Elastic Plastic Surgery che consente di allungare gli occhi tondi, senza intervenire sul canto.
Allungare gli occhi significa ringiovanire lo sguardo e renderlo più fascinoso.
Si traccia con una penna dermografica una linea retta che parte a 5 mm dal canto esterno e arriva alla attaccatura dei capelli. La linea costituisce il lato inferiore di un triangolo isoscele. Si esegue l’anestesia locale nel tragitto di impianto del filo elastico (Elasticum EP4).

English

48. Mastopexy of drooping breasts with silicone implants, by means of two tiny incisions and elastic threads

Today, the appearance of breasts that have silicone implants can be improved through a single 8 mm incision in the areolar margin. Simply by encircling the areola with an elastic thread, which is mounted on a two-tipped Jano needle, we can conize the breast, reposition the implant in contact with the chest wall, reduce the diameter of the areola or make it symmetrical, and lift the breast by a few centimeters. By means of a second, 2 mm long, incision in the axillary column, mastopexy of breasts with silicone implants can also be carried out.
This ambulatory Elastic Plastic Surgery procedure can be used both to give normal breasts a more natural look and to correct the so-called "ball-in-a-sock" appearance of larger breasts.

Italian

48. Mastopessi delle mammelle ptosiche con impianto di silicone, con due incisioni millimetriche e il filo elastico

Oggi, l'aspetto delle mammelle pesanti con impianto di silicone può essere migliorato attraverso un’incisione di 8 mm nel margine areolare. Il filo elastico dotato di Jano needle conizza la mammella, riposiziona l'impianto a contatto con la parete toracica e solleva di alcuni centimetri il seno.
Per mezzo di una seconda incisione di 2 mm sulla linea ascellare anteriore, si esegue la mastopessi che solleva la mammella.
Questa procedura ambulatoriale dell’Elastic Plastic Surgery può essere utilizzata sia per conferire al seno normale con protesi un aspetto più naturale, sia per correggere l'aspetto cosiddetto di "palla nella calza" nelle mammelle pesanti con impianto di silicone.

English

47. Elastic Lifting of the Upper Lip with three threads

A long upper lip is an esthetic defect of familial origin. If the lip is not excessively long, it can be lifted by means of two elastic threads.
The preoperative design is drawn from the wing of the nose to the contralateral margin of the columella. From here, it descends obliquely to the extremity of cupid's bow, follows the edge of the vermilion border and then travels back up to the wing of the nose. Anesthesia is loco-regional.
In this Elastic Plastic Surgery procedure, implanting elastic threads increases the vermilion border, reduces the height of the cutaneous portion of the lip and prevents it from lengthening.

Italian

47. Lifting elastico del labbro superiore con tre fili

Il labbro superiore lungo è un inestetismo di origine famigliare. Se il labbro non è eccessivamente lungo è possibile sollevarlo con due o tre fili elastici diminuendo in questo modo la sua altezza.
Il disegno preoperatorio parte dall’ala del naso e arriva al margine controlaterale della columella. Da qui scende obliquamente per arrivare all’estremità dell’arco di cupido, segue il margine del vermiglio e risale ritornando all’ala del naso. Il disegno è ripetuto nella parte di labbro controlaterale. È disegnato il decorso di un terzo filo che arriva alla metà del labbro.
In questa procedura dell’Elastic Plastic Surgery, l'impianto dei fili elastici aumenta il vermiglio, riduce l'altezza della porzione cutanea del labbro e ne impedisce l'allungamento.